Archivio per aprile, 2013

27 Aprile 2013

Eccoci nuovamente ad aprire la nuova stagione con la più classica delle giornate.
La Petrus daBar.

Partenza anche quest’anno con pranzo al Palio dell’Oca, che nonostante il cambio di gestione, ci tiene a farci trovare una bella bottiglia di Petrus come benvenuto.
La giornata è piovosa e fresca, quindi scatta la classica delle combo, marubini e brasato con polenta.
Ovviamente c’è spazio per i piatti più delicati come mega cotoletta, lasagne al pesto e quant’altro.
All’attivo siamo in 11, e una bottiglia nuova viene fatta saltare.

Chi in bici e chi in macchina, nonostante la pioggia, ci dirigiamo all’osteria La Luna.
Qui si rimane in 8 ma si procede con petrus e fubalino, dove Jonny e Yurgen seminano lezioni ai poveri Jack e Gianna.
Nel mentre sono anche in atto contrattazioni filo-cinesi per il passaggio dell’attività (invasioni)

Di nuovo in sella per tappa ai Tre Scalìn.
Hanno solo un bicchiere di petrus e molta tristezza, goccino per tutti e via verso bar San Giorgio.
Qui scatta di rito il gelato al petrus.
Memori dello scorso anno i gestori sono preparatissimi e non si lasciano intimorire dalla richiesta.
Tutti vogliono andare su Pera e Petrus, ma la pera non c’è. DRAMMA
Scatta la gara per il gusto giusto.
Chi banana, chi pistacchio, ma la svolta stà nel Rocher e Petrus scelto da Gianna.

Via alla Piccola, e ora siamo in 10.
Petrus e salame e via per la tappa Dordoni.

CSA Dordoni che apre per accoglierci, mettiamo su musica e altra lezioni di fubalino, con Jack e Gianna che passano sotto il tavolo al cospetto di Q e J, che poi verranno infilati da un sonante 10 a 0 (10-1 con un gol iniziale ininfluente) dai guru Jonny e Yurgen.

Il livello si sta alzando e i motivi per urlare e ridere sono qualsiasi cosa.
Si va all‘Antica pizzeria del Corso.
Petrus tappo verde e pizza fritta per tutti omaggiata dal buon Nava.

Ora tutti in ciocco per l’aperitivo al petrus e un po di public reletion.
Attendiamo che faccia buio per andare al bar porta Romana, che chiude e non ha petrus.SCANDALO.

L’ora è quella giusta, e via a farsi una pizza alla Pendola.
Tavolata da 10 e via.

A questo punto in molti si arrendono, non vedono più la strada di casa, si rimane in 4, yurgen,jack,reeebs e Q.

Si va al Lex ma non lo tengono, tutti al Sax allora, e durante il tragitto Jack gioca la fuga e si rifugia sulla tazza di casa(patetico)

Chiudono con un hamburger e patatine fritte e petrus al sax Yurgen-Q-Reeebs che salutano tutti e se ne vanno in branda alle 2.30, dopo 13 ore e mezza e 10 suonanti Tappe.

p.s.la Gianna è Gianlu