Archivio per aprile, 2012

Petrus Dabar 2012

Pubblicato: 21 aprile 2012 in Eventi

Petrus Dabar 2012

Sabato 21 Aprile 2012, ore 13.00, inizia tutto.Partenza con pranzo al Palio dell’Oca, ormai gemellato con il Petrus BK Club.
Il tavolo è riconoscibilissimo visto la Bottiglia di Petrus che funge da segna tavolo.
Attendiamo gli ultimi 3 pasteggiando buffet con petrus e acqua frizzante.(le cose non iniziano nel migliore dei modi).
Ottima cucina e grande ospitalità del gestore, saluti e grazie si parte verso il Belsit.

-l’abbiamo finito- ciao grazie, si parte verso la Trattoria la Luna.

Giro di Petrus culturale, con lettura dei quotidiani e dei magazine in allegato, qualche bicchiere rotto (vedi Miscela) e un pò di contorno musicale(vedi Zazzi).
si riparte, destinazione Bar S.Giorgio.

Il piano è chiaro, affogato al petrus per tutti.
I gestori un pò increduli, la vecchia alla cassa che non ci stà più a dietro a segnare dei petrus, gusti a caso e la sentenza è una sola, stà bene con tutto ma non con il fiordilatte (vedi Reeebs).

Facciamo qualche metro e siamo ai Fioòi.
Qui il tema è Petrus e briscola in 5, dove se chiami sempre il 7 di denari vinci sempre (vedi Yurgen).
Da ricordare la titolare che a intervalli di 5 minuti chiedeva a qualcuno se voleva un Petrus.
Fine partita pronti via verso la Piccola.

Trattoria la Piccola, il gestore non sente nemmeno le ordinazioni, ci lascia sul tavolo la bottiglia e bicchieri e se ne va. Ok piccola sosta nel giardino Zen all’esterno.
La pace dei sensi termina nel momento in cui si decide di creare il rumore di un Magnum con la gazzetta arrotolata e picchiata sui tavoli (vedi jusbi e sienanza).

ore 18.30 appuntamento con l‘Antica pizzeria del Corso dove ci attendono pizze, pizze fritte e una bozza di petrus.
Questa tappa ci voleva proprio, altro cibo che ci proietta sereni verso la serata.
Da sottolineare il bicchiere di petrus e prosecco che è stato bevuto (vedi Bocca)

Ora dell’aperitivo e quindi destinazione Cioccolateria.
Tutti che bevono prosecchi e birrette, la tentazione è forte ma abbassare la gradezione alcolica sarebbe fatale quindi….petrus.

Ormai sono le 21.00 passate e sembra che tutto stia per svanire quando invece i più valorosi (vedi yurgen,Reeebs,Q,Chiarezza,Siena,Miscela,Bocca,Silvia) tornano in sella per la prossima tappa, destinazione Porta Romana.

Il bar Porta Romana ci accoglie a braccia aperte, foto dietro al bancone e grandi chiacchiere con le due bariste, e poi parte il momento TouchScreen.
Solita competizione sfrenata contro giocatori in classifica e il Petrus BK Club ora primeggia in quiz e trova le differenze.

Ore 22.30 e lo stomaco chiede aiuto, destinazione Pizzeria la Pendola.
Tutti decinono per una bella pugliese tranne due che tengono alla loro fiatella (vedi Yurgen e Miscela).
La pizza è squisita ma la sosta viene pagata cara, con la scomparsa di una bicicletta (vedi Sienanza).

Il morale crolla all’improvviso, anche perchè ormai è l’una passata.
Ci dirigiamo verso il Lex, ultima tappa ma purtroppo hanno solo un bicchiere che va allo stoico ideatore di questo tour (vedi Q).

Alla fine si contano 10 luoghi toccati e altrettante bottiglie spazzate via.
Ben 17 partecipanti ma solo 7 hanno concluso l’intero tour (vedi Yurgen,Reeebs,Q,Sienanza,Miscela,Silvia e Chiarezza).

Complimenti a tutti e alla prossima.

2 commenti:

  1. Pagellone

    voto 10 ai 10 posti che ci hanno accolto col sorriso e si sono divertiti nel servirci del Petrus, torneremo

    voto 9 al fisico di tutti i partecipanti che hanno retto fino alla fine

    voto 8 al dito di polvere sulla bottiglia di petrus della Trattoria Piccola

    voto 7 ai contromani presi a caso in bicicletta per raggiungere l’Antica pizzeria del Corso

    voto 6 alla regola “finchè c’è luce, vale il petrus in due”

    voto 5 alla collanina comprata da Zazzi a 5 euri

    voto 4 alla cassiera del S.Giorgio che batteva scontrini gridanto Petrus

    voto 3 al bicchierone di prosecco e petrus del Bocca

    voto 2 alla Jusbi che ci ha lasciato per andare a vedere Linus

    voto 1 all’affogato al Petrus gusto fiordilatte

    voto 0 al signor Boonekamp e al Navarro che non si sono fatti vivi

    RispondiElimina

  2. Il vero Pagellone di Yurgen:

    Reeebs voto 9: parte fortissimo pasteggiando a petrus e minerale x tutto il pranzo. Arriva in fondo concedendosi pure una pizza alle cipolle, ma sbaglia tutto con il fiordilatte al petrus

    Q voto 9,5: idea questa folle giornata, vuole fare 17 tappe e a metà strada odia tutti xchè se la prendono comoda, l’unico a bere il petrus al lex, dove rimane da solo a gustarsi l’ultimo bicchiere aspettando l’alba.

    Jusbi voto 5: arriva tardi e si arrende prima del dovuto x una foto con Linus. Ancora troppo novellina x queste cose. Da rivedere

    Miscela voto 8:Non molla e arriva in fondo, Alla seconda tappa è già sbronza e inizia a rompere bicchieri, su 137 foto fatte se ne salvano 14. La classica artista persa nell’alcool

    Siena voto 7: parte bene e sembra reggere i duri colpi del petrus, ma quando cala il sole si focalizza sul quizzone toch screen e si fa fottere le bicicletta. La prossima petrus dabar lo vedremo a piedi

    Chiarezza voto 8: beve beve beve e chi la ferma più. Non fa una piega e a fine serata corre dietro ad ogni rumeno in bici x vedere se è quella del suo amore.

    Viki voto 6: da buona mamma non beve molto, ma è tutta una messa in scena xchè a casa prima di andare a letto parte lo shot di petrus.

    Bozzu voto7: appena iscritto e subito si lancia a testa bassa contro ogni bicchiere che gli si pari davanti. Molto bene

    Bocca voto 2: tre come le idee di una violenza cosmica messe in atto, petrus con prosecco, tappo tatuato sul petto.

    Silvia voto 8: altra girl che non molla un colpo e segue il suo uomo lungo il tortuoso cammino pronta a trasformarsi in crocerossina ubriaca